Bokeh Like a Boss

Abbiamo sviluppato uno straordinario meccanismo per la New Petzval 58 che rende più facile che mai regolare il bokeh vorticoso nelle tue foto. Questa funzionalità assolutamente inedita è la Ghiera di Controllo del Bokeh e ti permette di avere per la prima volta libertà totale su quella che è la firma di Petzval, ovvero il bokeh a vortice. Ora puoi ottenere un vortice sublimo in tutti i tipi di ambienti e in condizioni di scatto.

La ghiera di controllo del bokeh é situata in cima alla lente e puó essere regolata su livelli da 1 a 7. Grazie al semplice movimento di questo anello potrai cambiare l´intensitá del tuo sfondo vorticoso nei tuoi scatti. Se desideri un'evanescenza appena accennata l'opzione migliore è il livello 1. Se inveci vuoi un bokeh più vorticoso che mai, impostalo a 7 e osserva il mondo trasformarsi davanti ai tuoi occhi.

Una lughezza focale di 58mm ed un piatto di apetura massima a f/1.9

La nuova Petzval 58 ha una lunghezza focale di 58mm, adatta per immortalare tantissime tipologie di foto durante la nostra vita di tutti i giorni. E con il piatto di apertura massima a f/1.9, puoi apprezzare sia maggiori velocità dello shutter, sia una lunghezza di campo maggiormente ristretta. Perciò, qualsiasi siano gli scatti che vuoi realizzare, puoi stare tranquillo in quanto la New Petzval 58 si presta a paesaggi naturali e urbani, fotografia di architettura,di strada, ritratti, fashion photography, fotografie di famiglia e qualsiasi altra cosa ti capiti per la mente!

Vetro russo di prima qualità in una struttura bellissima

Ma lo splendore della New Petzval 58 va oltre le foto che permette di realizzare. Oltre allo studio sull'ottica interna, abbiamo infatti lavorato duramente anche sul suo design esterno, in modo da catturare l'attenzione di chiunque tu incontra durante le tue avventure fotografiche. Disponibile in color ottone o nero, ogni lente è fatta a mano da un team esclusivo di abilissimi tecnici dell'azienda Zenit in Russia. La struttura della New Petzval 58 lens è fatta di ottone e gli elementi della lente sono fatti di vetro russo di primissima qualità.

Benvenuto nell'Epoca Moderna

La New Petzval 58 Bokeh Control Art Lens è disponibile nei montaggi Canon EF oppure Nikon F, così da funzionare con tantissime fotocamere analogiche e digitali. Questo obiettivo è inoltre compatibile con molte altre fotocamere (come ad esempio la Sony A7, la Fuji X-Pro 1 e le fotocamere Micro 4/3) utilizzando un adattore specifico. E, dal momento che funziona con moltissime fotocamere digitali, puoi realizzare dei video straordinari, caratterizzati dallo speciale bokeh a vortice. Questo sarà particolarmente divertente se provi a sperimentare le varie impostazioni di controllo del bokeh.

Pur essendo stata appositamente progettata per le fotocamere moderne, la New Petzval 58 conserva la tradizione nella sua anima. Innanzitutto, proprio come la Petzval 85mm, la nuova Petzval 58 funziona con il sistema di apertura Waterhouse, lo stesso utilizzato nel XIX secolo. Inoltre, permette di mettere a fuoco con un meccanismo a cremagliera, come avrebbero fatto 200 anni fa. Adoriamo questa sensazione manuale nello scattare e speriamo valga lo stesso per te!

Il grandioso sistema di apertura Waterhouse

Il sistema di apertura Waterhouse è un modo unico e facile per cambiare l'apertura di un obiettivo. Semplicemente cambiando i diversi piatti di apertura, ne controlli la dimensione. Oltre ad aggiungere un tocco di fascino del XIX secolo alla tua fotografia, svela anhce nuove opportunità creative grazie ai piatti di apertura speciali appositamente progettati. Inserendo un piatto di apertura a forma speciale, come per esempio a stella, come per magia, il tuo bokeh brillerà! Ed in più, con alcuni materiali facilmente reperibili, puoi costruire da solo i tuoi piatti di apertura per non porre limiti alla tua immaginazione.

La New Petzval 58 Bokeh Control Lens presenta le seguenti dimensioni di apertura: f/1.9, f/2.8, f/4, f/5.6, f/8, f/11 e f/16.

Una breve storia della Petzval

Joseph Petzval, uno dei fotografi più sottovalutati dalla storia, è ampiamente considerato il fondatore della fotografia moderna. La storia di questa lente iniziò il 9 gennaio 1839, in seguito all'invenzione del procedimento fotografico del daguerreotipo. Dati i tempi di esposizione estremamente lenti e calcoli ottici estremamente rudimentali, ben subito iniziòl la sfida per porre rimedio a queste limitazioni. In questo contesto Joseph Petzval prese coscienza degli sviluppi nel campo dell'ottica ed accettò la sfida di creare una lente migliore.

Dopo circa 6 estenuanti mesi di ricerca ed esperimenti, Petzval concluse i calcoli per la sua prima lente a Vienna, in Austria, nel 1840. Chimata Petzval in suo onore, questa lente ha avuto un profondo impatto nel mondo della fotografia ed è diventata uno dei modelli ottici del XIX secolo maggiormente utilizzati. Oltre ad essere stata la prima lente basata su calcoli scientifici, è stata anche la prima lente fotografica a f/3.6 (più veloce che qualsiasi altra lente dell'epoca). Grazie alla Petzval, il campo della fotografia ritrattristica è fiorito.